Passione per il retro, ecco il ritorno della moda Vintage

Moda vintage

La moda vintage è una tendenza che sta prendendo sempre più piede e come puoi vedere su passioneretro.it non riguarda solo l’abbigliamento, ma anche oggetti di uso comune dall’impronta retrò che mixati nel modo giusto con i trend attuali risultano molto accattivanti.

Dai capi di abbigliamento agli accessori per capelli all’arredo ecco quali sono gli oggetti cool il cui fascino retrò continua ad essere immutabile.

Accessori e capi intramontabili

L’abbigliamento vintage è senza dubbio molto richiesto e vi sono dei capi e che in realtà non sono mai tramontati e per questi considerati degli evergreen. Un esempio sono le gonne svasate che gli stilisti propongono quasi sempre, e gli abiti longuette, sinonimo di eleganza e classe.Per non parlare dei pois, che sono amatissimi e vengono proposti in camicette, t-shirt e vestiti, e adorati anche dalle giovanissime.

Di tendenza sono anche fascette, foulard e cerchietti per abbellire e decorare le acconciature, come facevano un tempo le dive, che amavano acconciare i capelli per essere più belle e affascinanti. Incontrastata è la moda delle zeppe, scarpe dotate di una suola con rialzo che sostituisce perfettamente il tacco e dona un’andatura disinvolta.

Il ritorno della moda vintage

Dischi in vinile, radio e giradischi

La passione per il retrò passa anche per la musica, ed ecco che tornano di moda i dischi in vinile, prodotti oggi anche da diversi cantanti famosi che hanno scelto di pubblicare le loro canzoni anche con questo sistema vintage per far vivere ai fan la musica a 360 gradi. E’ risaputo che il sound dei dischi in vinile non ha assolutamente nulla a che vedere con i suoi emessi dai dispositivi elettronici moderni, tuttavia, questi dischi vintage hanno la capacità di trasmettere emozioni uniche. Chi ha la fortuna di avere ancora degli originali può constatare di persona le sensazioni che questi dischi trasmettono, e gli appassionati non si fanno certo sfuggire le occasioni di fare scambi o acquistare anche le riproduzioni. Di moda tornano anche i giradischi, che un tempo arredavano un angolo della casa, e anche oggi sono molto ricercati. Generalmente erano realizzati con custodia in legno e all’interno vi era il piatto con la puntina da poggiare su un 45 giri o su un 33 giri. Ad oggi tornano ad affascinare grazie anche alle varianti proposte sia come materiali che come colori, e basta poggiare il braccetto sul disco in vinile per rievocare i tempi passati.

Stile e Moda vintage

Carte da parati ed elementi di arredo

Anche nell’arredo il vintage torna ad essere protagonista. A cominciare dalle carte da parati, che tornano in auge e permettono di trasformare letteralmente gli ambienti, ridando loro quel look nostalgico di una volta, sono numerosi gli elementi di arredo che si rifanno al gusto retrò.

La carta da parati privilegiata è quella con colori tenui e pastello, ma sono di tendenza anche quelle con tonalità molto vivaci tipiche degli anni ’70. Per quanto riguarda i mobili vengono preferiti quelli scelta fatti a mano, quindi di qualità elevata, e molta cura viene dedicata ai complementi di arredo, necessari per rendere più accoglienti gli ambienti.

Tornano infatti le lampade con paralume in velluto, bellissime e scenografiche, da posizionare in un angolo, così come gli specchi con cornici particolari, che illuminano gli spazi e danno una maggiore sensazione di ampiezza. Sui divani vanno di moda i cuscini con stampe vintage abbinati sia a stili classici che moderni, che si integrano perfettamente con il contesto. Anche in cucina sono di largo utilizzo oggetti vintage come il bollitore, la teiera, i set vassoio con tazzine e molti altri oggetti che oltre che essere funzionali decorano con gusto e originalità.

Il ritorno del vintage, come abbiamo visto, riguarda un po’ tutti i settori, e convive armoniosamente con la modernità mantenendo la sua identità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *