Cure e prodotti per ricostruire i capelli danneggiati

Prima ancora di pensare all’acconciatura perfetta da sfoggiare per un evento, è importante dedicarsi alla cura dei propri capelli. Si possono ricreare tutti gli styling che si vogliono, ma finché non si ha una chioma sana è inutile sbizzarrirsi in pettinatura chic o fantasiose. Per prendersi cura al meglio della capigliatura è fondamentale conoscerne le caratteristiche, perché a seconda della tipologia di capello si andranno a scegliere prodotti mirati per sanarlo. Non va trascurata nella fase di trattamento anche la cute: una chioma in salute non può essere considerata tale se è in corso un’anomalia all’epidermide. Qualsiasi passaggio volto a badare alla capigliatura deve avere come scopo di base quello di mantenere integra la struttura interna del capello, la quale può essere messa a dura prova anche da azioni che apparentemente ci sembrano banali e innocue, come il lavaggio.

Quali aspetti incidono sulla salute del capello

Siamo quello che mangiamo e, per tale ragione, il primo passo per avere dei capelli perfetti è seguire un regime d’alimentazione sano che consenta di mantenere in vita le cellule del capello. Essendo formata per la maggior parte da proteine, la chioma potrà già subire miglioramenti considerevoli mediante la loro assunzione, eliminando alcuni effetti indesiderati come la perdita delle guaine e dell’elasticità del fusto. Altre sostanze indispensabili per mantenere la capigliatura sana sono i minerali, i quali influenzano il colore del capello. Chioma fragile e opaca? Il problema risiede nella carenza di vitamina A, mentre le vitamine E e B possono contrastare alcune anomalie del capello, come la loro eccessiva caduta.

In fase di lavaggio ricordarsi di non mantenere la temperatura dell’acqua eccessivamente elevata, così come durante l’asciugatura. In generale è preferibile lavare i capelli non più di 3 volte a settimana, cercando di utilizzare prodotti consoni alla tipologia di chioma e tamponandola al termine con un asciugamano, massaggiando in maniera circolare il cuoio capelluto per stimolare la circolazione.

Lo scorretto utilizzo della piastra o di altri strumenti per lo styling può nuocere fortemente alla salute del capello, in quanto l’eccessivo calore porta all’evaporazione dell’acqua presente nel capello. Un modo per contrastare il fenomeno è quello di applicare prodotti idratanti, oltre che abbassare la temperatura della piastra. Sullo stato della chioma possono influire anche fattori esterni come il sole, il cloro o l’umidità; così come quelli emotivi quali lo stress, che può portare a effetti molti diversi tra loro sul capello come alopecia areata diffusa, secchezza o eccesso di sebo. Persino l’età ha un peso non indifferente sulla conformazione della chioma: ogni fase della vita porta a dei mutamenti nel cuoio capelluto.

Trattamento ricostituente: cos’è e come funziona

Per ovviare ai numerosi problemi relativi alla salute del capello esistono dei trattamenti di ricostruzione che servono a risanare la fibra capillare, differenziati a seconda delle esigenze di ciascuno. Ma cosa cambia tra una maschera e un trattamento ricostituente? Il secondo va ad agire sia sulla cuticola del capello che sulla corteccia, portando a un risultato durevole nel tempo.

Tra le cure più diffuse si trovano quella a base di cheratina, fondamentale per ridare al capello tono e consistenza: questo tipo di trattamento entra in azione aprendo la fibra del capello e penetrandolo, agevolando la formazione delle catene di cheratina che lo avvolgono. L’acido ialuronico è invece una sostanza estremamente importante per l’elasticità del capello: una sua carenza potrebbe portare a una capigliatura fragile e facilmente danneggiabile. Grazie all’applicazione di un siero a base di acido ialuronico sarà possibile ripristinare l’equilibrio idrico del capello. Un impacco a base di collagene rinforza il cuoio capelluto secco e sfibrato, rivitalizzandolo. Il collagene è una proteina di cui sono composti i tessuti connettivi, formata aminoacidi. Per alcuni di questi trattamenti è consigliabile affidarsi a mani esperte, tuttavia esistono ormai in commercio prodotti come quelli Olaplex che offrono ai propri clienti linee appositamente pensate per la ricostruzione del capello da utilizzare comodamente anche a casa.

Ma dove acquistare i prodotti Olaplex? Gli articoli del brand sono facilmente reperibili online e sono in grado di fornire un aiuto importante per contrastare i problemi che affliggono la salute del capello. Per difendersi dagli strumenti professionali come la piastra è importante applicare cosmetici termo protettori che creano una pellicola di protezione dal calore per la chioma.

I migliori prodotti professionali per curare i capelli

Per ripristinare l’elasticità del capello, andata perduta a seguito di una decolorazione (magari eccessivamente ricca di ossidanti), è possibile limitare i danni aggiungendo specifiche sostanze alla crema decolorante, oppure effettuando tempi di posa brevi, perché una decolorazione prolungata altera gli equilibri della cheratina.

Durante la routine quotidiana è bene cercare di utilizzare shampoo idratanti per chi ha i capelli grassi, in modo tale da ridurre il sebo, e shampoo proteici per chi una capigliatura fine: non bisogna dimenticarsi che la salute del capello è qualcosa che dobbiamo tenere sotto controllo tutti i giorni per poterla mantenere e per vederne i miglioramenti nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *