CAPI MUST HAVE: cosa non può mancare nel nostro guardaroba

Capi must have: il tubino nero e la camicia bianca.

Queste righe vogliono essere una sorta di lista della spesa per l’armadio perfetto. Vi presento i capi must have che assolutamente non possono mancare nel guardaroba di ogni ragazza, per la loro versatilità o per la loro eleganza. Ci sono certi elementi dell’abbigliamento di cui non possiamo fare a meno, perché potrebbero salvarci in molte occasioni e lo farebbero in modo raffinato e sempre giusto.

Capi must have da avere nell'armadio

Iniziamo quindi il prezioso elenco degli indispensabili. Oggi ve ne presento due, al prossimo appuntamento altri tre. Mettete una X vicino ai capi che possedete già e se avete voglia prendete nota delle varianti che possono essere d’aiuto per arricchire l’armadio ancora di più.

  1. TUBINO NERO

Primo fra tutti, assolutamente obbligatorio nel guardaroba di ogni donna è il tubino nero.

Questo è l’abito per eccellenza, il capo raffinato elegante e sensuale che ciascuna di noi deve possedere.

Pur se compie 90 anni, il Petite robe noir, rappresenta ancora oggi l’abito per eccellenza. Dal taglio essenziale, aderente alla forma del corpo e quindi molto sensuale, il tubino esalta la donna che lo indossa e la fa sentire molto femminile. Nato come abito per le cerimonie funebri, negli anni trenta questo abito proposto da Chanel nel 1926 come capo versatile, conquista le donne  e diventa immediatamente icona di stile.

Impossibile non  ricordare Audrey Hepburn nel film “Colazione da Tiffany”, meravigliosa nel suo abitino nero Givenchy. Da quell’apparizione il tubino nero ne ha fatta di strada, modificandosi nei dettagli, ma restando sempre uguale nello stile così impeccabile. L’abitino nero di raso è un capo che valorizza la persona e la rende sofisticata con il giusto mix di sensualità e raffinatezza. Nessun eccesso nella scollatura e nella lunghezza, è il modello che, ben disegnato, avvolge la figura senza comprimerla o nasconderla.

ll little black dress si presta oggi ad occasioni diverse, più o meno eleganti, per la straordinaria capacità di rendere chi lo indossa.

Capi must have: tubino nero

Come abbinarlo

Se vogliamo ricalcare lo stile di Holly Golightly possiamo abbinare questo abito nero ad un filo di perle, per completare il look del film e sentirci completamente avvolte dal fascino di Audrey Hepburn.

Se invece vogliamo essere più originali e contemporanee suggerisco di giocare con accessori più grintosi e molto visibili: collane importanti o bracciali rigidi, oro o argento, ma che siano vistosi.

Per quanto riguarda le scarpe consiglio in questo caso di osare e di scegliere una decolleté dal tacco altissimo: un abito così speciale merita il massimo e non c’è niente che possa valorizzarlo di più di un tacco 12.

Siccome solitamente il tubino nero è senza maniche o queste sono corte, consiglio di indossarlo abbinato al chiodo in pelle, anch’esso nero, per un look rock e molto molto glamour. Se invece vogliamo mantenere l’eleganza fino in fondo propongo di indossarlo con un blazer non molto ampio e di una lunghezza limitata, oppure con una giacca avvitata ma non troppo corta. Attenzione ai tessuti: non c’è niente di meno elegante dell’abbinamento tra due tessuti neri di diversa consistenza!

Variante

Se possedete già un tubino nero scegliete un altro a maniche corte o a tre quarti, oppure cercatolo interamente in pizzo nero, come quelli di Dolce & Gabbana.

Se invece volete osare scegliete il bianco per l’estate o un tubino dai colori pastello, magari rosa, giallo pallido o celestino chiaro.

  1. CAMICIA BIANCA

Altro capo indispensabile è la camicia bianca. Sinonimo di eleganza assoluta e di raffinatezza, la camicia bianca si presta agli abbinamenti più diversi e sempre vincenti.

Perfetta con i jeans, fantastica con una gonna a tubo strettissima, possiamo sceglierla super slim o dal taglio maschile, liscia ed essenziale o impreziosita da rouches o volant. Personalmente prediligo la camicia maschile, portata morbida, magari sborsata ma ce ne sono di modelli molto diversi nel genere, peri i dettagli o l’essenzialità delle forme. Colletto piccolo o ampio, rotondo o con la punta, ma anche con taschini o senza, con intarsi velati o ricamati o semplicemente lisce, una camicia giusta c’è per ognuna di noi.

Capi must have: la camicia bianca

Come abbinarla

Questo capo è perfetto per ogni outfit: con pantaloni sportivi o elegantissimi, con le gonne ampie o a tubo, lunghe o cortissime. La camicia bianca si adegua con stile ad ogni altro capo rendendolo migliore. E’ bellissima  con i jeans ma anche con pantaloni colorati, che quest’anno possiamo scegliere nelle fantasie floreali o stile “cravatta”.

E poi, come non consigliare la camicia bianca con pantaloni o gonna neri: l’abbinamento perfetto dall’eleganza sublime! Fantastica la camicia bianca Tod’s, ampia con maxi volant su tutta la parte davanti, abbinata alla gonna nera che leggera arriva al ginocchio, uno dei look della primavera 2014 che preferisco.

Variante

Se già possedete una camicia bianca, beh, l’amore per le camicie deve proseguire con la scelta della camicia celeste, che, ancora, consiglio dal taglio maschile, da portare leggermente aperta sul davanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.