Zara collezione scarpe primavera estate 2015

Una volta era necessario aspettare la fine dei saldi per poter scoprire i pezzi della collezione pensata per la nuova stagione, oggi, invece, i nuovi arrivi fanno capolino nei negozi già durante gli sconti.

Una tentazione ben architettata. Durante queste prime settimane di gennaio abbiamo potuto scorgere così le novità proposte da Zara, una delle catene low cost più seguite e comprate, nella sezione calzature.

Zara collezione scarpe primavera estate 2015

Come al solito Zara collezione scarpe primavera estate 2015 è molto varia e diversificata, 80 articoli in grado di accontentare tutte le svariate personalità che noi donne racchiudiamo.

I sandali sono i modelli che più mi hanno colpito, nonostante sia assolutamente impensabile ora un loro utilizzo. Tacchi vertiginosi, ma più squadrati e stabillizzanti, fettuccine, incroci, lacci, insomma modelli sensuali, bisogna ammetterlo.

Il nero vince su tutto, ma il modello in blu elettrico attira il nostro sguardo come una calamita. Un sandalo avvolgente di nodi che segue il piede fino alla caviglia, lasciandone però il tallone aperto. Gli intrecci sono protagonisti anche nel modello intrecciato in rete metallica o nel sandalo più sinuoso, in pelle nera, come petali di fiori a stringere il piede. Le décolleté puntano invece sulla classicità e sobrietà.

Modelli semplici, dai tacchi sottili e le punte decise. Si osa un po’ con i colori, ne è un esempio il modello in pelle rossa o quelli ad effetto lamè gold o silver.

Zara collezione scarpe primavera estate 2015

Grandi protagonisti di Zara collezione scarpe primavera estate 2015 sono poi i modelli flat. Focus sulle punte. Che si tratti di ballerine,  più bon ton mocassini o ancora comode slippers. Un colpo d’occhio è sicuramente la ballerina da fiaba tempestata di glitter, così come il modello a specchio laminato in argento o sui toni del blu. Per i mocassini vincono gli effetti metallizzati e le tinte lucide, mentre le slippers si differenziano per dettagli maschili, le nappe o le impunture. Tra i modelli bassi troviamo poi le slip on, in versione mimetica o in tessuto, mentre ne rappresentano una variante i modelli più alti alla caviglia nel classico animalier Zara.

La collezione non si fa poi mancare un tocco rock con il ritorno delle frange, sia su sandali che su più primaverili stivaletti dai colori sobri. I prezzi variano dai 20 euro, delle ballerine glitterate, un’affare, ai 100 del vistoso sandalo alla schiava fino al ginocchio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here