Vestiti ecologici in canapa naturale: proprietà e vantaggi

L’ultima tendenza nel settore del vestiario è la realizzazione di indumenti a base di canapa naturale. Si tratta di un tessuto con non pochi vantaggi, per cui riscontra molto successo tra i consumatori, soprattutto tra quelli attenti all’innovazione e all’originalità, e a chi non può resistere al richiamo dei tessuti di qualità.

Abiti tessuti naturali in canapa

Le persone che provano vestiti ecologici in canapa naturale si dicono soddisfatti non solo per le ottime proprietà riguardo l’usura del capo nel tempo (se tenuti bene i vestiti in canapa naturale durano anni e anni), ma anche e principalmente per il piacevole controllo della temperatura delle fibre di canapa che rendono un capo del genere ideale in tutte le situazioni.

Ma quali sono nel dettaglio le proprietà e i vantaggi di questo peculiare tessuto realizzato con fibre naturali di canapa?

Prima di addentrarci nel topic, ricorda che la coltivazione della pianta di canapa (nome tecnico cannabis sativa) è possibile senza l’uso di pesticidi in quanto la stessa cresce rigogliosa senza particolari attenzioni se trova terreno fertile per le proprie radici.

Le piante di canapa crescono senza irrigazione artificiale e “sono molto ecologiche” durante tutta la fase di elaborazione, con un impatto ambientale durante la produzione del tessuto davvero minimo.

I vantaggi dei vestiti in canapa in breve

Vediamo quali sono i principali vantaggi dei vestiti realizzati in canapa naturale, in breve prima di approfondirne alcuni di essi:

  • Leggerezza sulla pelle;
  • Capacità di assorbimento del sudore;
  • Durata nel tempo;
  • Realizzazione di indumenti senza usare pesticidi, insetticidi, erbicidi;
  • È rilassante;
  • Tessuti termici, freschi in estate e capaci di riscaldare in inverno;
  • Texture morbida come il cotone;
  • Antimacchia;
  • Antistrappo;
  • Stiratura non sempre necessaria;
  • Prodotto ecologico;
  • Forte protezione UV;
  • Anti-allergene.

Le proprietà traspiranti e leggere dei tessuti in canapa

Le fibre in canapa hanno la stessa frequenza di tensione della pelle. Questo vuol dire ad esempio che indossare una maglietta in canapa, procurerà leggerezza e confort sulla pelle come se non indossassi nulla.

A livello di consistenza, gli indumenti in canapa ricordano un po’ quelli in seta, per cui riescono facilmente ad adattarsi ad ogni temperatura, e non richiedono di essere per forza accompagnati in inverno da altri capi, e d’estate di conto, risultano essere perfetti perché freschi.

La morbidezza poi del tessuto in canapa, rende il vestiario molto comodo, nonché resistente allo strappo ed anche difficilmente tendente a sporcarsi.

Per chi poi tendenzialmente suda molto, i vestiti in canapa naturale possono assorbire oltre il 30% dell’umidità.

Per questo, chi fa attività sportiva, sia in palestra che all’aperto dovrebbe assolutamente indossare capi del genere, al fine di mantenersi asciutto e fresco.

Il che comporta un ulteriore beneficio, ovvero che non traspirando il sudore dai vestiti, non si emanano cattivi odori, anzi una sensazione di freschezza e di libertà pervade chi indossa questi indumenti.

Tessuto in canapa vantaggi

La vestibilità e la proprietà anti allergica della canapa

Come già detto la naturalezza della canapa, fa sì che la fibra accompagni la pelle.

Questo vuol dire che chi soffre di ipersensibilità, e indossa questa tipologia di abbigliamento, nota subito la differenza.

In particolare chi soffre di allergie, può stare tranquillo. La cannabis sativa, la base cioè dei tessuti in canapa, viene estratta senza l’uso di prodotti chimici, anche perché si tratta di una pianta che cresce velocemente, per cui non sono necessari interventi artificiali.

Da ciò ne deriva che il suo essere 100% naturale scongiura ipotesi di reazioni allergiche o irritazioni cutanee. E a dirlo è anche la scienza, per la quale, la canapa è la materia prima maggiormente priva di residui e meno trattata per i prodotti tessili.

Grazie alle proprietà sinora spiegate, ne deriva anche che sulla pelle si crea un equilibrio termico molto naturale.

Questo dipende dal fatto che le fibre di canapa hanno piccole bolle d’aria. Nei giorni freddi, le bolle si riempiono di calore corporeo e in estate danno una sensazione “ariosa”.

E poi diciamocelo care amiche, come la cannabis light aiuta a dimagrire, anche indossare il vestito in fibra di canapa ha una vestibilità incredibile che si adatta alla fisionomia di tutte noi, e facendoci sembrare anche un po’ più magre.

Resistenza nel tempo: un investimento una garanzia

Rispetto a tessuti chimici o comunque molto lavorativi nel settore industriale, le fibre di canapa pur essendo naturali sono molto resistenti.

Motivo per cui il vestiario fatto di canapa dura per sempre, anche con esigenze superiori alla media.

Da ciò ne deriva anche che difficilmente il tessuto si stropiccia, per cui non richiede una stiratura perfetta, e assume di conseguenza un aspetto più ordinato e pulito. Lo si consiglia fortemente a chi viaggia con assiduità e non può stare dietro allo stiraggio dei vestiti.

Quanto sinora detto dimostra come la pianta di canapa può essere un’alternativa a dir poco valida di altri materiali oggi usati nel settore tessile.

Dalla plastica alla carta ai biocarburanti, alimenti, medicine e materiali da costruzione.

Può sostituirli tutti, con il vantaggio ulteriore che è ecologica, biodegradabile e costa poco.

I capi prodotti con la canapa disponibili in commercio

Grazie alla malleabilità di questo tessuto, si possono realizzare molti capi d’abbigliamento in canapa naturale.

In commercio quindi avrai modo di trovare magliette, berrette, borse, anche shorts estivi. Sono tutti vestiti da provare, anche perché la canapa garantisce fino al 95% di protezione UV. La qual cosa rende questo materiale, il compagno ideale nei giorni di sole e nelle vacanze estive.

Vero è che alcuni prodotti vengono realizzati mischiando la canapa naturale con altre fibre, ma lo si fa al solo scopo di maggiorare ed intensificare le proprietà di ogni singolo tessuto. Ecco dunque che potresti ritrovarti dinanzi a capi di canapa misti a cotone, seta o altri tipi di fibre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.