Stella Jean: la nuova collezione primavera-estate 2014

Stella Jean

Multietnica. E’ così che si può definire la collezione Primavera-Estate 2014 firmata Stella Jean. Un tripudio di colori, righe e decorazioni in stile anni ’70 richiamano viaggi esotici come in un giro del mondo che va dall’Italia all’Africa. Una collezione che ricorda paesi lontani, caldi, vivaci, uniti tra loro da un unico comun denominatore: l’artigianalità più pura che incontra le diverse culture. Una collezione senza tempo, né luogo, né sesso. Le gonne a ruota dal gusto vintage si abbinano a camice coloratissime dalla linea netta e pulita, top allacciati su pantaloni dal taglio maschile e giacche vintage che vestono gonne quadrettate dalla lunghezza varia, ma mai sopra al ginocchio.

Stella Jean primavera 2014

Ogni capo è un richiamo a luoghi e tempi diversi che si fondono tra loro con naturale armonia, il tutto grazie agli abbinamenti delle texture che variano dal quadrettato al rigato, per passare ai rombi, agli intrecci fino ad arrivare a stampe dai richiami western su t-shirt abbinate a maxi collane dai sentori africani e cappelli o fasce che tanto ricordano lo stile cubano. E’ una donna originale quella di Stella Jean, che fa un viaggio nel tempo attraversando tutti i luoghi più caldi del mondo e che porta con sé i tratti esotici dei posti che visita e le memorie di stili e tempi passati.

Anche i colori sono caldi, vivaci ma senza essere troppo audaci, una rivisitazione dei grandi classici che non li sconvolge, piuttosto li arricchisce di quel calore tipico dei paesi lontani. Arancio, blu navy, verde foresta, giallo ocra. E ancora bianco, rosso mattone, beige e marrone, abbinati tra loro in modo originale ma naturale, risultato di combinazioni pensate e non casuali.

Stella Jean collezione 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.