A volte ritornano: le scarpe a punta

1_PUNTA

Per chi ancora non se ne fosse accorta, annuncio con gioia il ritorno irrefrenabile delle scarpe con la punta! Esattamente, quelle scarpe con punta strettissima che abbiamo messo da parte per qualche anno sono tornate più glamour che mai.

Provate a curiosare nelle vostre scarpiere, perché molto probabilmente verrà fuori qualcosa che la moda ci permette di riciclare con stile e in questo caso le scarpe a punta!

5_PUNTA

La scarpa a punta, quella che prima di accettarla è passato tanto tempo e che poi è stato difficile abbandonare, viene riproposta proprio ora che ci eravamo abituate alla comodità di scarpe dalla pianta larga. Ma il fascino e la femminilità di questa calzatura così particolare ci convincono nuovamente ed è impossibile  non cedere alla tentazione di indossarle.

Hanno un aspetto essenziale che le rende speciali: basta una décolletées con tacco alto e punta strettissima a renderci eleganti e a donare glamour all’outfit più semplice. E se la scarpa racconta molto di ciò che siamo, questa sa farlo benissimo, al punto di non farci pensare troppo alla scomodità perché l’eleganza e la sensualità vincono con tanti punti di distacco su essa.

Dunque vediamo questo dettaglio nelle calzature dell’inverno.

4_PUNTA

La punta è particolarità spettacolare per le classiche décolletées: tacco vertiginoso e scarpa che lascia scoperto il piede sono caratteristiche che non hanno bisogno di altre spiegazioni per dirci l’effetto straordinario che fanno. In questo caso la scarpa più essere in pelle, scamosciata o di vernice e proporrei di osare con i colori. Oltre alla classica decolleté nera infatti, consiglio di cercare la scarpa a punta nei toni del rosso, del blu, del bordeaux e del raffinatissimo rosa cipria. La scarpa alta con la punta si abbina perfettamente a tutto! Jeans o pantaloni, gonne midi o corte, sarà l’accessorio che catturerà l’attenzione nonostante la sua semplicità.

Ma se alla comodità proprio non vogliamo rinunciare propongo gli intramontabili tronchetti, in cui il tacco più essere piuttosto largo o a stiletto. Anche in questo caso gli abbinamenti possibili sono infiniti e sempre glamour.

3_PUNTA

Per chi vuole proprio restare con i piedi per terra, ci sono deliziose scarpe con la punta anche senza tacco: eh già, questo dettaglio riesce a rendere piacenti anche le tristi ballerine. In questo caso consiglio di scegliere modelli impreziositi da borchiette e fibbie color oro, per un tocco rock che non guasta mai.

Altra curiosità è quella di poter giocare con colori e materiali, scegliendo calzature bicolore e dai pellami particolari, come il cavallino o le stampe animalier, per rendere questo accessorio ancora più speciale.

2_PUNTA

 Insomma cercate tra le scarpe di qualche tempo fa o fatevi un giro nei negozi perché l’ultimo trend è questo: punta strettissima e non troppo allungata e niente plateaux! La punta ci travolgerà come dieci anni fa e…ancora di più!

[wp_ad_camp_1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.