Perché il mix and match è l’ultimo grido in fatto di outfit e borse

Le origini dello stile identificato come mix and match (letteralmente ‘mescola e abbina’) sono
da ricercare molto indietro nel tempo, quando nel Settecento – grazie ai sempre più fitti
scambi commerciali nel pianeta – è iniziato quel processo affascinante che va sotto il nome
di ‘contaminazione di culture’. Sperimentare e conoscere sono due sensazioni intimamente
connesse al nostro essere: ecco spiegato il successo di una tendenza che proprio oggi
viene riscoperta e sfruttata per mettere in gioco i diktat della moda, spesso molto ingessati.

L’unione – a un primo sguardo eccentrica e sconclusionata – di fantasie e colori lascia spazio
a una seconda analisi più approfondita, che punta a mettere in evidenza certi punti fermi
nello stile in grado di raccontare le personalità di ciascuno meglio di un documento di
identità. Insomma, si tratta del frutto di un sapiente intreccio di regole precise.

Cocco, pitonato e fiori: osate ma attenzione all’effetto clown

Le donne lungo l’intero corso della Storia hanno cercato di distinguersi e rendere la propria
figura indimenticabile agli occhi degli altri, soprattutto attraverso certi artifici nel look e
l’impiego di borse sempre più originali.

Quella di riuscire a far dialogare le fantasie è la prima regola del mix and match: senza dubbio – proprio come avviene per gli abiti – anche le borse sono in grado di dire la loro guarnendo la figura in modo da farla risaltare. Il mix and match applicato alle borse donna parla di stampe ‘cocco’ e pitonate – di grido soprattutto in questa stagione estiva ormai alle porte – ma anche di intrecci a tema patchwork e texture in pelle (usate soprattutto a contrasto).

Osare è bello e può dare grandi soddisfazioni ma, ricordate, l’effetto clown è sempre dietro l’angolo per cui prima di imbarcarvi in un’avventura non a lieto fine seguite attentamente questa guida.

La scelta di forma e materiali è un presidio di stile

Bisogna partire dall’individuazione degli elementi che sarà necessario mixare, evitando di
scadere nel kitsch. Stiamo parlando di: colori, fantasie e stili. Tenendo ben presente come il
cambio di stagione sia davvero il periodo migliore dell’anno per passare in rassegna tutto il
parco guardaroba: ‘questo sì, questo no’ sarà il vostro mantra anche in fatto di borse.

Ricordando sempre che nel mix and match anche un oggetto vintage può trasformarsi in un
punto di forza.

I contrasti, infatti, sono il principale lasciapassare per interpretare al meglio
questo particolare ed energico mood, sempre pronto a tirare su di morale. Se ad esempio
sceglierete di puntare su un abito blu a pois anni Sessanta – vaporoso e svasato – l’ideale
sarà abbinare una borsa in evidente contrasto, a fiori e nelle tonalità calde del giallo. Così
come nel caso di un completo giacca-pantalone da sera in color cipria o tortora si dovrà
procedere – per soddisfare il mix and match – a un abbinamento forte: bene le maxi borse
con stampa cocco o pitonata nelle tonalità dell’arancio. La clutch minimal in stile fluo sarà
invece perfetta per guarnire un completo con tinte vivaci e fantasie arabeggianti. L’ideale
sarà poi scegliere di abbinare un’elegante borsa a secchiello in pelle, magari con un manico
a catena come richiede la moda del momento, con un copricostume iper sportivo e leggiadro
oppure un caftano impreziosito di dettagli coloratissimi. L’importante, quando scegliete di
puntare sulle fantasie, è evitare un’eccessiva ‘continuità’. Se scegliete t-shirt e pantaloni a
fiori, va da sé che la borsa – per svettare e non mimetizzarsi – dovrà puntare sul contrasto.
Ok a righe e pois, insomma, ma no ad ulteriori fiori (abbiamo capito che vi piacciono).

Anche gli orecchini sono in abbinamento alla borsa

Oltre il bianco e nero c’è di più: l’estate è il periodo dell’anno in cui sperimentare è
praticamente un obbligo. Le maglie della moda con i suoi diktat stringenti si allentano e c’è
spazio per osare, mescolando stili e fantasie. La borsa al giorno d’oggi sempre più spesso
viene scelta in abbinamento con un ulteriore accessorio: gli orecchini, per un esercizio di
stile che è bello poi stravolgere. In un perfetto mix and match, orecchini maxi a forma di
frutta caraibica e dai volti d’artista dialogheranno ‘a vista’ con la borsa, in aperto contrasto
con abito e scarpe: il livello di difficoltà sale, per cui ritagliatevi del tempo extra per fare le
prove di fronte allo specchio (meglio se con amiche).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here