Nailsaps: la nail art 2.0, da Instagram alle unghie!

Nailsaps: la nail art 2.0, da Instagram alle unghie!

La tecnologia non conosce confini, nemmeno quando si parla dell’universo beauty. Dopo app specifiche con consigli di make up o quelle che permettono l’online shopping direttamente dallo smartphone, arriva un’applicazione che permette di creare la propria personalissima serie di stickers per le unghie. Si chiama Nailsnaps, ed è una vera rivoluzione in campo decorativo, in quanto permette di creare i famosi adesivi che si trasferiscono sulle unghie con le immagini scattate e postate su Instagram. Che siano selfie, panoramiche di posti da sogno o particolari del mondo che ci circonda, il procedimento è semplice ed immediato, e le immagini saranno disponibili da  sfoggiare sulle mani in un…click!

Bastano pochi facili passaggi: si scarica l’applicazione, si collega al proprio profilo Instagram, si sceglie una foto tra quelle postate e si ritaglia in base ad una gif che ci permette di visualizzare il risultato finale.

Si può anche scegliere se l’immagine verrà riprodotta per intero su ogni singola unghia, oppure se si preferisce creare una visione panoramica dell’insieme, che si susseguirà un dito dopo l’altro. Una volta definita l’immagine, basta un ok e il gioco è fatto: gli stickers verranno stampati e recapitati comodamente a domicilio.

Nailsaps: la nail art 2.0, da Instagram alle unghie!

Se da sempre le nuove tecnologie sono state una sorta di estensione del corpo umano, ora sarà il corpo, e in particolare le mani, a diventare una ulteriore vetrina per le proprie foto social. La brillante idea è una geniale invenzione di Angel Anderson e Sarah Heerinè, è stata lanciata sulla piattaforma Kickstarter, che permette di proporre le loro piccole novità sperando in investimenti degli utenti. La loro idea ha già raggiunto un grande successo, e a breve diventerà effettiva. Avreste mai pensato di trasferire la vostra vita sulla nail art, con le foto del vostro animale, le vostre duck faces o il vostro piatto preferito? Click, touch, fatto!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here