#Likeagirl la nuova campagna di P&G sull’autostima femminile spopola in rete!

Procter & Gamble con il brand Always di prodotti per l’igiene intima femminile lancia la nuova campagna social con l’hastag #likeagirl  e un video su youtube, il cui obiettivo è quello di  indebolire il pregiudizio secondo il quale fare “qualcosa come una ragazza” sia percepito come un’offesa.

#Likeagirl la nuova campagna  di P&G sull'autostima femminile spopola in rete!

L’idea di questa campagna che punta sull’autostima femminile e sull’abbattimento dei classici stereotipi   è di Leo Burnett che ha lavorato per la realizzazione del video con la regista di documentari Lauren Greenfield.

#likeagirl  che possiamo tradurre in italiano come  fare qualcosa come una ragazzina comunemente viene utilizzato dagli adulti in modo “dispregiativo”, attribuendogli il significato di fare qualcosa in modo frivolo, debole.

#Likeagirl la nuova campagna  di P&G sull'autostima femminile spopola in rete!

La documentarista Greenfield mostra come il “fare qualcosa come una femminuccia” non deve essere interpretato  esclusivamente nella sua accezione negativa, e con questo video punta a  regalare a questa espressione un significato di forza e determinazione femminile . Alle protagoniste del video viene chiesto di “correre come una ragazza”, “fare a pugni come una ragazza”, “lanciare come una ragazza”, mentre le piccoline compiono queste azioni come farebbero i loro coetanei del sesso maschile, le adolescenti fanno le sciocchine esibendosi in risate e smorfie, mostrando di non sentirsi alla pari con l’altro sesso.

Il video che ha raggiunto nel giro di una settimana più di 30 milioni di visualizzazioni, trae ispirazione dal risultato  di una ricerca condotta da Research Now  per conto del  brand Always  dalla quale è emerso che oltre la metà delle ragazze coinvolte mostra insicurezza e poca fiducia in se stesse durante il periodo di pubertà.

Ma qual’ è il segreto del successo e della viralità che questa campagna ha raggiunto?

Alla base del video c’è un tema sociale ancora di forte tensione: la differenza tra i generi, per intenderci il classico scontro tra uomo e donna.

E voi cosa ne pensate?

[wp_ad_camp_1]

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.