L’ED emotion design: la borsa che si illumina!

Quante volte  vi è capitato di cercare invano nella vostra borsa il telefono che squillava  o le chiavi della vostra auto?

E magari in quel momento avete pensato che se la vostra borsa fosse stata  illuminata al suo interno sarebbe stato più facile trovare quello che stavate cercando?

Utopia?

borsa_sara_giunti_led

Assolutamente no tutto ciò diventa realtà grazie  all’idea geniale della giovane designer romana Sara Giunti, che nel 2010 legando innovazione tecnologica e moda ha dato vita alle tecno-bags  con led.

Nasce cosi il brand L’ed, acronimo di luce, emozione e design, borse estremamente funzionali  ma allo stesso tempo dal design curato ed elegante, esclusivamente made in Italy.

L’ED emotion design utilizza l’esclusiva tecnologia di diodi inserita in ogni modello, basta aprire la zip per azionare un sensore che accende il led presente nella borsa, la luce resta accesa cinquanta secondi o fino alla chiusura della zip, ma se volete prolungare il tempo di accensione basta cliccare un pulsantino presente all’interno.

led-emotion-design-sara-giunti

Se pensate che l’ unica innovazione  di queste borse sia  l’ illuminazione interna vi sbagliate, infatti all’interno di ogni modello è presente un attacco USB e degli adattatori forniti in dotazione, e pensati per tutti i tipi di dispositivi presenti sul mercato,  che vi consentono di ricaricare il vostro smartphone, tablets, e fotocamere digitali senza ricorrere all’utilizzo della rete elettrica, per cui non avrete più l’incubo di trascorre una giornata fuori casa e correre il rischio di avere la batteria scarica.

La giovane designer ideatrice di queste  tecno-bags innovative  racconta che l’idea è nata durante la sua tesi di laurea presso lo IED,  in quella occasione la stilista aveva pensato ad una collezione di abiti che portavano sulla spalla dei piccoli led, da li l’idea geniale di porli  non solo sui vestiti ma  anche all’interno delle borse per metter luce nelle caotiche bags delle donne e agevolare la ricerca di qualcosa al suo interno.

borsa_led_illuminata

Il brand dopo essersi presentato sul mercato nel 2013 con una Capsule Collection,  nel 2014 da vita alla prima vera collezione primavera estate, presto presente in numerosi negozi, il costo di ogni singolo modello andrà dai 300 agli 800 euro, prossimi obiettivi  di Sara Giunti: dar vita ad un e-commerce e farsi spazio nei mercati strategici all’estero.

[wp_ad_camp_1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.