L’abito in lana: quando lo stile è comodo

L’abito in lana: quando lo stile è comodo

Maxi pull che diventano abiti, maglie dalle lunghezze interminabili. L’abito in lana è tra i capi comodi che questa stagione la moda ci propone.

La parola d’ordine è: semplicità. Il vestito in lana, infatti, è caratterizzato dalla purezza delle linee e dall’assenza di elementi particolari. Scende morbido fino alle ginocchia o più giù, fino ai polpacci, o arriva alle caviglie.

Lo scollo può essere rotondo, ma anche a V per i modelli più ampi. Ma il più speciale è l’abito con il collo alto, come un dolcevita di lunghezza esagerata.

Zara propone diversi abiti di questo genere, tra i quali si può scegliere in base alla lunghezza e allo scollo. I prezzi sono molto buoni, soprattutto considerando la versatilità del capo.

L’abito in lana: quando lo stile è comodo

Il vestito in lana, vista la sua semplicità, si indossa principalmente di giorno, prediligendo l’abbinamento con anfibi, slip on o addirittura sneakers massicce, a contrasto con la femminilità del capo.

Delizioso e molto glamour è anche se abbinato a tronchetti con calze che si arrotolano alla caviglia.

I colori? Essenziali come lui, quindi si al nero, al blu e al grigio, con qualche eccezione per il rosso, che è perfetto con le calze nere in microfibra, ultracoprenti.

L’abito in lana: quando lo stile è comodo

Per le più coraggiose, l’abito in lana diventa elegante quando scopre la schiena o ha particolari spacchi.

E sopra? Parka o chiodo, ma anche il cappotto o la mantella, insomma tutti gli stili sono ammessi con un vestito così.

Fatevi travolgere dallo stile semplice e minimal di questo abito, perché scoprirete le sue potenzialità inaspettate, con gli abbinamenti più diversi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here