La moda secondo Londra: dalla Fashion Week allo street style

LONDON FASHION WEEK 1

Dopo il momento dedicato a New York, è stata la volta di Londra, dal 14 al 18 febbraio, alle prese con il grande appuntamento con la moda. La fashion week di Londra da il via alla settimana della moda più creativa di sempre.

Londra è il luogo in cui la moda è creativamente libera, può osare e osa senza il timore di risultare ridicola o banale. A Londra la moda è per le strade, si diffonde da Candem town a Notting Hill prendendo da ogni quartiere la sua particolarità… a Londra la moda è di tendenza ma, nello stesso tempo, alternativa, a Londra puoi scegliere chi essere e interpretare la moda come ti pare e piace perché Londra è libertà di espressione in tutte le arti, che sia moda, musica o spettacolo.

LONDON FASHION WEEK 3

Numerosi sono i designer importanti che occupano le passerelle della London Fashion Week ma quando si pensa alla moda britannica il collegamento con Burberry Prorsum è immediato, un designer che con la sua ultima collezione è riuscito a ricreare un’atmosfera colma di eleganza e romanticismo. Tra i nomi da seguire, appartenente alle nuove leve emergenti, c’è J.W. Anderson che stupisce stagione dopo stagione con le sue linee impegnate nel dare vita a un terzo sesso, che sia a metà tra i caratteri tipici femminili e quelli maschili.

LONDON FASHION WEEK 2

Non mancano ovviamente, in passerella, i più classici designer, in stile inglese come Mulberry e Paul Smith, affiancati dai più originali come la stilista greca Mary Katrantzou, Christopher Kane e Jonathan Saunders, entrambi ex allievi prodigio della Central Saint Martins. Per le più romantiche ci pensa Erdem e per accessori di alto livello Tom Ford.

Se vuoi fare shopping in pieno British non puoi fare a meno dei must have della moda Londinese per la primavera come gli ankle boots con zeppa bianchi di Burberry Prorsum e clutch con zip nera, la gonna a pieghe bianca di J.W. Anderson e pantaloni neri ampi, la maglia rossa con cigno di Mulberry, tracolla blu elettrico e l’abito corto leggermente svasato con pattern in fucsia acceso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.