Consigli di stile: come indossare i vestiti con le righe

Consigli di stile: come indossare i vestiti con le righe

Come le metti le metti: trascurando effetti ottici a volte indesiderati, piacciono sempre. E molto i vestiti con le righe.

Presenti in ogni stagione, vengono quest’anno interpretate in modo originale. Sono le righe, che diventano amiche delle fantasie più diverse, alle quali si mescolano con un effetto sorpresa pazzesco!

Orizzontali, verticali, più o meno fitte, regolari o a distanza variabile, sono certa che ognuna di voi abbia nell’armadio almeno una t-shirt con questo disegno geometrico.

Esempio classico dello stile navy, che le seleziona nei colori del blu, bianco e rosso, hanno il pregio grande di essere semplici, ma mai banali. Bellissime per magliette più o meno strette, da abbinare a pantaloni chiari alla caviglia e al classico blazer. L’outfit sarà semplice ma di gran gusto, perfetto per il giorno, per il lavoro, ma impreziosito dagli accessori giusti può essere scelto anche per il tempo libero.

Consigli di stile: come indossare i vestiti con le righe

Ma le righe sono molto più dello stile marinaro.

Per l’estate 2014 sono numerose le proposte di abiti lunghissimi stretch o gonne a tubo, anch’esse aderenti a righe orizzontali bianche e nere. Sono molto grintose e vengono valorizzate se abbinate a capi dai colori decisi come il giallo, il verde smeraldo o blu elettrico. In questa interpretazione, quindi, le righe sono decisamente rock!

E poi c’è il classico black & white, straordinariamente riuscito in questo disegno geometrico sempre attuale. Camicie, bluse, ma anche abiti e pantaloni: le righe bianche e nere sono ogni volta impeccabili.

Come indossare i vestiti con le righe

La tendenza principale però è quella del mix. Parola d’ordine di questa stagione in cui si deve osare, scegliendo abbinamenti impensati e look ricchissimi, il mix si serve delle righe e le accosta ai fiori, ai quadretti e alle fantasie geometriche più diverse. E’ il caso straordinario di Stella Jean e del suo stile inconfondibile, in cui l’ispirazione etnica è molto più che glamour. Nei sui abiti le righe sono di tanti tipi, da quelle sottili bianche e blu a quelle più grandi nei colori della terra. La costante è che ogni volta vengono mescolate a fiori stilizzati, e altre stampe graphic molto originali, che fanno abbandonare alle righe la tradizione classica da cui provengono.

Anche Alberta Ferretti ha creato una collezione in cui il binomio fiori e righe è perfettamente riuscito, in abiti raffinati e molto vivaci, dai toni accesi su fondo nero o bianco. Ampie gonne fino ai piedi in cui le righe si susseguono cambiando colore e spessore, o mini abiti in cui le righe e i fiori vanno tanto d’accordo.

Insomma le righe vivono una stagione di rinnovamento che ce le fa piacere ancora di più. Non abbiate paura di mescolare le fantasie, perché il mix è necessario per vivere questa estate al top!

Quindi: non buttate le magliette a righe stile navy, perché fanno sempre molto comodo, scegliete lo stile rock con gli abiti lunghi stretch a righe sottili, versatili e molto grintosi, ma soprattutto provate a giocare con i colori, scegliendo gonne o pantaloni a righe da abbinare a camicie o bluse in altre fantasie geometriche o floreali. Piccolo ulteriore consiglio: provate a giocare con i contrasti dei colori oppure andate sul sicuro con il ton sur ton, sempre di gran effetto!

[wp_ad_camp_1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.