Come applicare il Rossetto Rosso senza Errori

rossetto

Il rossetto rosso è l’icona make-up per eccellenza, ed è anche il prodotto più antico e più utilizzato da sempre.

Lo possiamo definire come il prodotto must have che ogni donna dovrebbe avere nel proprio beauty.

Le occasioni adatte per indossarlo possono essere molteplici, ad esempio per un evento importante, una serata fuori con le amiche oppure, perchè no, anche per un colloquio di lavoro; ma è fondamentale applicarlo in maniera corretta e senza errori.

I rossetti nude oppure le tinte labbra chiare, sono più semplici d’applicare e da indossare, rispetto al rossetto rosso e a tutti i rossetti scuri, questo perchè se per i rossetti nude una minima sbavatura non si nota, non è così per il rossetto rosso.

Come applicare il Rossetto Rosso senza Errori

Ecco alcuni consigli per applicare alla perfezione il rossetto rosso:

  1. E’ fondamentale idratare le labbra, per evitare che si formino pellicine e che il prodotto non vada a finire nelle pieghette. Utilizzate un balsamo labbra o un burro di cacao che sia nutriente e che mantenga le labbra idratate a lungo.
  2. In seguito, applicate un primer labbra e picchiettate il prodotto con le dita. In questo modo il rossetto si fisserà perfettamente e più a lungo. Inoltre il primer eviterà che si formino delle screpolature sulle labbra.
  3. Disegnate il contorno labbra con una matita per le labbra della stessa nuance del rossetto che andrete ad applicare in seguito. Se il colore della matita non è identico alla tonalità del rossetto non importa, l’importante è che il colore si avvicini il più possibile a quello del rossetto.
  4. Dopo aver applicato la matita, munitevi di un pennello per labbra ed applicate il rossetto. Prelevate un po’ di prodotto con il pennello, in modo da essere più precise possibili nella stesura. Questo passaggio è fondamentale se volete evitare sbavature ed errori nell’applicazione.
  5. Per far durare il più a lungo possibile il rossetto, esiste un piccolo trucco. Dopo la prima applicazione passate sulle labbra una velina, in modo da prelevare il prodotto in eccesso; fate passare qualche secondo e ripassate il rossetto. Per far durare il rossetto più a lungo e per farlo aderire al meglio, potete ripetere questo passaggio per circa tre volte.

La scelta del rossetto è importante, perchè non esiste solo una tonalità di rosso. La sfumatura va in base alla vostra carnagione e al vostro colore di capelli.

In linea generale se avete la pelle molto chiara vi consiglio di optare per un rosso con sottotono freddo, ad esempio: rosso magenta, lampone, carminio o amarena; se invece avete la carnagione olivastra e avete caratteristiche mediterranee, vi consiglio di optare per un rosso dal sottotono caldo, ad esempio: rosso corallo, scarlatto, rosso pompeiano o rosso granata.

Come applicare il Rossetto Rosso senza Errori

Non esiste una vera e propria regola, dipende molto dai vostri colori e dal sottotono di pelle, giallo o rosa.

Vi consiglio comunque di fare molte prove, e alla fine troverete la tonalità di rosso ce vi si addice di più!

Commenti

  1. Make up che passione

    bel post.. complimenti 🙂 ti scrivo qualche info in più 😉 applicare un primer non è essenziale per la tenuta del rossetto. c’è da dire che i rossetti che tendono a screpolare e a “seccare” di più le labbra sono quelli matt, invece i rossetti con glitter, o comunque shimmer hanno al loro interno una minima percentuale di gloss e questo fa si che il rossetto non secchi le labbra. sopra ai rossetti matt quindi, è meglio applicare un velo di gloss trasparente. la matita per il contorno labbra come hai detto non è fondamentale che sia dello stesso colore del rosserto ma casomai leggermente più chiara e mai piu scura, siamo nel trucco beauty, non nel trucco artistico e va sempre sfumata verso l’interno della bocca. il rossetto si inizia sempre ad applicare dal cuore della bocca (arco di cupido) per poi andare verso gli angoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.