Ciglia finte: istruzioni per l’uso

Le ciglia finte sono da sempre un “dettaglio” indispensabile tra le star di Hollywood e non solo, ma, negli ultimi anni stanno raggiungendo anche noi comuni mortali! Le ciglia finte aggiungono quel tocco in più al nostro make up rendendo lo sguardo particolarmente intenso, perfette per le occasioni speciali ma anche per un semplice sabato sera.
Ci sono fondamentalmente due tipologie di ciglia finte:

  • a nastro: che sono  le più facili da utilizzare e molto simili alle ciglia naturali. Per applicarle occorre mettere un po’ di colla su loro bordo e poi, con una pinzetta poggiarle sull’occhio semichiuso.
  • a ciuffetto: che richiedono un po’ più di manualità, dal momento che non è un unico blocco di ciglia ma dei singoli ciuffetti. Il numero delle ciglia da usare varia a seconda dell’effetto finale che si vuole ottenere, vanno applicate usando sempre la colla specifica e le pinzette dopo aver completamente truccato l’occhio; Consiglio di mettere un po’ di colla specifica per ciglia finte su un pezzetto di carta stagnola e poi, usando le pinzette prendete i ciuffetti di ciglia desiderate mettendo la punta nella colla e posizionatele dove volete.

Prima di applicarle truccate per bene l’occhio e terminatelo con un’abbondante passata di mascara nero (da evitare sulle ciglia finte) in modo da uniformare le ciglia vere con le ciglia finte, dopo di chè potete procedere all’applicazione delle ciglia finte. Infine, per ottenere un risultato che sia il più possibile naturale si può tracciare una sottile linea di eyeliner in modo da non far vedere l’attaccatura delle ciglia finte.

Per rimuoverle basta usare un dischetto di cotone imbevuto di struccante per occhi e passarlo vicino ai ciuffetti o nastro e tirarle via delicatamente. Se riuscite a pulirle per bene (in questo caso dovrete fare un lavoro da certosine!) potete riutilizzarle tranquillamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *